L’introduzione del connettore lightining è stata sicuramente un’innovazione interessante per gli utenti Apple (Dall’iPhone 5, dall’iPad New 4, dall’iPod Touch 5G e tutti gli iPad mini). Molto comodo da usare, il cavo si può inserire da entrambi i lati e veloce nello scambio dei dati. Attenzione ai cavi non certificati, come ricorda WikiPedia “I cavi Lightning originali contengono un chip di autenticazione che rende difficile ai terzi la produzione di accessori compatibili senza l’approvazione da parte di Apple”.
Il piccolo vano di accesso, però può essere facilmente ostruito da sporcizia di varia natura. Una cosa che abbiamo notato essere molto frequente qui in Store è, per chi è solito trasportare il proprio dispositivo nelle tasche dei Jeans, l’ostruzione del connettore dal pulviscolo dei Jeans che, dopo molti mesi di utilizzo, si va ad accumulare sul fondo e crea uno spessore tale da non permettere più la ricarica.
La soluzione, in questi casi, è abbastanza semplice e si può, con alcune precauzioni, effettuare anche con strumenti di facile reperimento.

PROCEDURA CONSIGLIATA
(Procurarsi uno stuzzicadenti di buona qualità e collocarsi in luogo ben illuminato)
1. Spegnere il dispositivo
2. Togliere, delicatamente, i corpi estranei dal connettore senza forzare ASSOLUTAMENTE lungo il perimetro in cui si trovano “i piedini”
3. Soffiare nel connettore e verificare che non ci sia più alcun corpo estraneo
4. Provare ad inserire il cavo Lightining

Se il dispositivo si riaccende e va in carica regolarmente significa che l’operazione è andata a buon fine.

Se così non fosse, o se non vi sentite abbastanza sicuri, vi consigliamo di recarvi nel più vicino Store iRiparo, effettueremo per vostro conto e gratuitamente questa operazione con strumenti più adeguati. Se invece il problema non si risolve potrebbe essere necessaria la sostituzione del Dock di ricarica che possiamo effettuare in circa 30 minuti.